3' luglio 2019 - Il Giornale di Barga e della Valle del Serchio

Presentato il progetto "Aria di ricerca": un'analisi sulla salute dei cittadini
Lunedì scorso presso l’aula Magna dell’ISI Barga si è tenuta la presentazione del progetto “Aria di ricerca in Valle del Serchio”. Il progetto (che fa parte di CitieS-Health, finanziato dal programma di ricerca e innovazione dell’Unione Europea Horizon 2020, con cinque paesi europei coinvolti, Italia, Lituania, Olanda, Slovenia e Spagna) nasce nella situazione specifica della Valle del Serchio, dove convivono da un lato bellezze naturalistiche e storiche, dall’altro inquinanti a volte oltre limiti di legge...

2' luglio 2019 - Serchio in diretta

Aria, parte l'indagine in Valle del Serchio
Prenderà presto le mosse il progetto di monitoraggio dell'aria in Valle del Serchio. Ieri sera (1 luglio) lo studio intitolato Aria di ricerca in Valle del Serchio è stato presentato all'aula magna dell'Isi di Barga.
L'incontro, moderato da Roberto Balatri, ha visto gli interventi di Caterina Campani, sindaco di Barga, Annibale Biggeri, coordinatore della parte italiana del progetto, e Paolo Fusco, rappresentante del gruppo per l'ambiente Valle del Serchio - La Libellula. Al termine degli interventi è seguito un dibattito.
Sono intervenuti alcuni dei sindaci degli otto Comuni coinvolti, associazioni e cittadini... 

1' luglio 2019 - La Gazzetta del Serchio

Presentato il progetto "Aria di ricerca": un'analisi sulla salute dei cittadini
"Aria di ricerca", questo il nome del progetto presentato stasera nell'aula magna dell'ISI Barga, che consisterà in un esame approfondito della salute dei cittadini della Valle del Serchio, associato alle condizioni ambientali. Un progetto europeo, creato in collaborazione con l'associazione "La Libellula", che, con 300 mila euro di finanziamento, si prefigge l'impegno, nel corso di tre anni, di sottoporre ad analisi di urine e sangue 1000 membri volontari del comune di Barga e 1000 dei comuni limitrofi... 


9 ottobre 2018 - ARS Toscana

Presentati a Barga i dati di salute aggiornati della popolazione della Valle del Serchio
La presentazione il 3 ottobre in un'assemblea pubblica presso l'ISI di Barga

Si è svolta il 3 ottobre, presso l’Aula Magna dell’ISI di Barga, l’Assemblea pubblica organizzata dall’Unione dei comuni della Media Valle del Serchio e della Garfagnana e dal comitato La Libellula. Di fronte ad una folta platea di cittadini, l'ARS ha presentato i dati epidemiologici dei residenti nella Valle del Serchio, che sono serviti da aggiornamento del profilo di salute già redatto in passato dal prof. Annibale Biggeri del Dipartimento di Statistica dell’Università di Firenze. Oltre all'ARS e all' Università di Firenze, anche l'ARPAT ha partecipato alla serata presentando i risultati preliminari, non ancora completi, delle campagne di monitoraggio della qualità dell’aria mediante mezzo mobile a Fornaci di Barga. Di seguito si riporta una sintesi dei principali risultati del profilo di salute dei residenti nella Valle del Serchio...


4 ottobre 2018 - La Libellula

Lo stato di salute della Valle del Serchio: qualche osservazione

Si è tenuta nell’Aula Magna dell’ISI di Barga la presentazione dei dati sanitari della Valle del Serchio, coi dati di mortalità aggiornati al periodo 2007-2015 e quelli di ricovero aggiornati al 2017; lo studio effettuato dall’organo competente, l’Agenzia Regionale di Sanità, va ad aggiornare quello del professor Biggeri, fatto su dati raccolti fino al 2006; esso ha riguardato tutti i 20 comuni della Valle del Serchio, quindi i 5 della Mediavalle e i 15 della Garfagnana, che nel 2011 censivano circa 60.000 abitanti... 


2 Luglio 2018 - La Libellula

La Libellula incontra le Amministrazioni Comunali locali e gli Esperti dei dati sanitari sulla mortalità in Valle del Serchio

Ha avuto luogo oggi pomeriggio il primo incontro tra Libellula, le amministrazioni comunali locali e gli esperti incaricati dell’aggiornamento dei dati sanitari sulla mortalità in Valle del Serchio.

Presenti sindaci ed assessori dei Comuni di Barga, Coreglia Antelminelli, Borgo a Mozzano, Gallicano, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora e Pieve Fosciana, rappresentanti della Libellula e responsabili dell’Agenzia Regionale di Sanità, Dipartimento Statistica, informatica, applicazioni dell’Università di Firenze...

10 agosto 2018 - La Gazzetta del Serchio

Al via uno studio sulla situazione sanitaria della Valle del Serchio

Nel mese di luglio è stato approvato il progetto “Citizen Science for Urban Environment and Health”nell’ambito dei bandi Horizon 2020 dell’Unione Europea, che coinvolge cinque nazioni tra cui l’Italia.

La cosiddetta “Citizen Science” promuove progetti scientifici co-partecipati in cui i cittadini sono direttamente coinvolti nella definizione dei quesiti di ricerca, definizione delle metodologie di indagine, raccolta dei dati e loro interpretazione, esercitando quindi pieno controllo sui dati acquisiti e sui risultati...

10 agosto 2018 - Serchio in Diretta

Finanziato studio epidemiologico per la Valle

Un progetto pilota, in Italia, che riguarderà proprio la Valle del Serchio e che mirerà a stilare uno studio epidemiologico sulla situazione a livello locale. Sarà finanziato nell'ambito dei bandi Horizon 2020 dell'Unione Europea, che coinvolge cinque nazioni tra cui appunto l'Italia. Il progetto si chiama Citizen science for urban environment and health e in Lucchesia sarà curato dal professor Annibale Biggeri, della società per l'epidemiologia e la prevenzione Giulio Maccaro. Si prevede la collaborazione dei Comuni di Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora, Gallicano, Pieve Fosciana, dell’Agenzia Regionale di Sanità della Toscana, nonché la partecipazione di cittadini e associazioni locali, in particolare del gruppo per l’ambiente della Valle del Serchio La Libellula...

10 agosto 2018 - Il Giornale di Barga e della Valle del Serchio

Uno studio europeo sulla situazione sanitaria della Valle. Lo annuncia Biggeri

Un finanziamento europeo per uno studio sulla situazione sanitaria della Valle del Serchio. Così rilancia il Movimento La Libellula, riportando un articolo del Prof. Annibale Biggeri

Secondo quanto afferma Biggeri, il progetto pilota italiano riguarderà la Valle del Serchio e prevede la collaborazione dei Comuni di Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora, Gallicano, Pieve Fosciana, dell’Agenzia Regionale di Sanità della Toscana, nonché la partecipazione di cittadini e associazioni locali, in particolare del gruppo per l’ambiente della Valle del Serchio La Libellula...


21 Marzo 2018 - La Libellula

La Libellula incontra l’Agenzia Regionale per la sanità

Nell’ottica di stabilire un percorso concreto di studio e di tutela della salute dei cittadini della Valle del Serchio, abbiamo chiesto recentemente un incontro con l’Agenzia Regionale per la sanità. Come tutti sappiamo la nostra Valle presenta preoccupanti eccessi di mortalità per una serie di patologie, come evidenziato dai dati pubblicati nel 2011 dal Prof. Biggeri (dipartimento di epidemiologia e prevenzione – Università di Firenze) che ci segue da tempo. L’incontro, riservato agli amministratori locali, si terrà nella mattina di Venerdi 30 marzo, e vedrà la presenza dello stesso Prof. Biggeri...


1' Marzo 2018 - La Libellula

Centraline Controllo Qualità dell’Aria

La lotta all’inquinamento atmosferico è uno degli obiettivi principali della legislazione ambientale, sia europea che nazionale. Gli organi che attuano i programmi di controllo e risanamento dell’aria sono le regioni, con il supporto delle Agenzie Regionali di Protezione Ambientale (ARPA). Tra gli altri compiti, c’è quello di monitorare la qualità dell’aria per mezzo di centraline di rilevamento collocate in luoghi significativi. Purtroppo la normativa negli ultimi anni ha ridotto sensibilmente il numero delle stazioni di rilevamento della rete fissa regionale. In alcuni luoghi c’è quindi il rischio di una incompleta rappresentazione del territorio.
Per questo motivo, e per sensibilizzare la popolazione al problema dell’inquinamento atmosferico, alcuni comitati della zona di Firenze hanno deciso di auto-costruirsi delle centraline a basso costo, condividendo in rete i risultati delle misure...


26 Gennaio 2018 - Il Giornale di Barga e della Valle del Serchio

Le riflessioni della Libellula sull’incontro del 22 gennaio

Dopo l’incontro pubblico organizzato al Cinema Puccini lunedì 22, La Libellula torna ad intervenire per esprimere i sui punti di vista circa la partecipazione o la non partecipazione di politici e sindaci e circa gli interventi registrati. Ecco il testo integrale dell’intervento...

Vuoi partecipare attivamente al progetto? Contattaci per sapere come fare: scrivi a @@@@@@@@@@@ oppure clicca sul bottone:


Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e il funzionamento dello stesso. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.  Privacy e Cookie Policy